Clorella, il super-alimento del terzo millennio

CLORELLA E LE PROPRIETÀ QUASI MIRACOLOSE 

La clorella è uno degli alimenti dal più alto valore nutrizionale sul pianeta

Una micro alga unicellulare che cresce nell’acqua ed è presente sul nostro pianeta da almeno 2,5 milioni di anni. Solo in Giappone la clorella è utilizzata quotidianamente da oltre 4 milioni di persone ed è un alimento di importanza tale che il governo giapponese lo ha dichiarato alimento di interesse nazionale.

Molti studi hanno dimostrato che la clorella è efficace in molti casi come:

  • Equilibratore ormonale
  • Trattamento delle ulcere
  • Equilibratore del sistema digestivo
  • Supporto per l’aumento del numero di globuli bianchi
  • Sistema naturale per ridurre o eliminare gli odori corporei
  • Equilibratore di pressione arteriosa, colesterolo, glicemia
  • Fattore minimizzante degli attacchi di asma e delle allergie
  • Alimento defaticante
  • Supporto per stimolare la risposta immunitaria
  • Protezione del sistema cerebrale e nervoso
  • Supporto all’eliminazione di molti tipi di inquinanti, dai metalli pesanti alle muffe
  • Supporto per stimolare la crescita dei tessuti, la loro guarigione e riparazione
  • Rimedio per disintossicare dalle radiazioni nocive e metalli pesanti

La clorella è naturalmente ricca di sostanze nutritive essenziali

Grazie al particolare composto chiamato C.G.F. (Fattore di Crescita della Clorella o Ormoni della Crescita) che costituisce circa il 2,5% dei suoi  componenti totali.

Il C.G.F. è un complesso di acidi nucleici (DNA e RNA) che conferiscono alla Clorella la capacità di favorire la riparazione di cellule, nervi e del tessuto muscolare nel corpo e di rinforzare la risposta immunitaria stimolando l’attività dei macrofagi e dei linfociti T

Contiene vitamine del gruppo B, ferro, vitamina D, betacarotene, zinco e oltre il 58% di proteine. Ha un alto contenuto di clorofilla (>3%) che conferisce all’alga capacità disintossicanti (anche da metalli pesanti e altre sostanze tossiche come pesticidi, diossina, DDT e PBC), alcalinizzanti e antiossidanti.

La dose massima consentita fornisce il 135% di vitamina B12 e il 52% di Vitamina D.

Si sa ancora poco degli effetti della clorella durante l’allattamento e la gestazione e per evitare qualsiasi controindicazione è consigliabile non assumerla in quel periodo.