Curcuma Wholistic, benefici e proprietà della radice dorata

LA CURCUMA E LE SUE PROPRIETÀ

La Curcuma Wholistic è una super-curcuma realizzata con il metodo Wholistic da Pukka Herbs. Wholistic è una parola creata dall’azienda inglese proveniente da whole=integrale e olistic=olistico, un prodotto che contiene tutta l’essenza vitale della pianta.

Wholistic unisce l’estrazione idroalcolica a quella con anidride carbonica. La prima estrae i composti idrosolubili (polisaccaridi, polifenoli, alcaloidi). La seconda quelli liposolubili (oli essenziali, resine, pigmenti).

Contiene circa il 12.5% di curcumina. La dose quotidiana raccomandata (2 capsule) apporta l’equivalente di 35.2g di curcuma fresca e oltre 150 mg di curcuminoidi.

LA CURCUMA CONTIENE OLTRE 230 COMPOSTI

Tra cui pigmenti gialli noti come curcuminoidi (spesso abbreviati in curcumina) composti da tre componenti principali: curcumina, desmetoxicurcumina e bisdesmetoxicurcumina. Questi composti hanno un’attività molto ampia e agiscono su livelli diversi tra loro:

  • Riducono in modo significativo l’ossidazione, il danno cellulare e l’infiammazione causata da acido arachidonico in caso di reumatismi e osteoartriti, da enzimi pro-infiammatori COX-2 e 5-LOX, citochine infiammatorie (IL-1/6/8 / TNF-alfa), fattore di trascrizione NF fattori di -kb e di crescita (VEGF, FGF, HER2 / neu ecc).
  • Migliorano la circolazione e il flusso di sangue al cuore e stimolano l’attività anti-aggregante piastrinica che ripulisce gli accumuli come colesterolo e placca.
  • Sono dei potenti antiossidanti: proteggono il DNA cellulare dai danni causati da agenti cancerogeni ambientali e, allo stesso tempo, riparano i danni cellulari già esistenti.
  • Proteggono il fegato (sono epato-protettivi), migliorano la circolazione attraverso il fegato e contribuiscono ad aumentare la produzione di bile. Favoriscono anche entrambe le fasi di disintossicazione del fegato.
  • Per  migliorare l’assorbimento dei nutrienti e dei fitonutrienti viene aggiunto pepe lungo che migliora la digestione e la microcircolazione. La piperina, l’alcaloide attivo nel pepe, aumenta l’assorbimento della curcumina. Abbiamo scelto il pepe lungo, perché è più nutriente per il corpo rispetto al pepe nero.

Attenzione: gli integratori non sono medicinali e non sostituiscono mai il parere medico.