Gli oli di base e le loro meravigliose proprietà!

Cosa sono gli oli di base

I nostri oli di base Akasha sono oli grassi di origine vegetale che vengono utilizzati per la cura della pelle o come oli ideali per ogni tipo di massaggio. Gli oli di base che vengono usati per aromaterapia devono essere di una qualità eccellente, spremuti a freddo, non raffinati, perchè solo in questo modo gli oli mantengono le proprie sostanze nutritive (acidi grassi poli e monoinsaturi, vitamine, flavonoidi, aromi, ecc). Anticamente, questi oli venivano ricavati esclusivamente, dalla spremitura a freddo. Successivamente, con lo sviluppo dell’industria alimentare e delle varie tecnologie, è stato introdotto il nuovo metodo della spremuta a caldo per l’ottenimento di oli vegetali, attraverso il quale il prodotto veniva esposto ad una temperatura elevata e di conseguenza con una resa molto più alta. Non si dava molta attenzione alle conseguenze negative di questo tipo di produzione perchè il processo era rapido, economico e portava alti profitti. Tuttavia, nonostante si sia consapevoli che ci sono risvolti sfavorevoli di questo trattamento come: l’ossidazione degli acidi grassi e la formazione di prodotti cancerogeni nei grassi, oggi in  commercio, si possono trovare questi oli di bassa qualità. Ecco perché, gli oli vegetali di base migliori sono di provenienza biologica e sono ricavati dalla spremitura a freddo dei semi delle piante da cui derivano. La spremitura a freddo permette di mantenere inalterati i loro componenti e le loro proprietà benefiche.

Gli oli vegetali a disposizione per il nostro benessere, sono davvero numerosi. Ciascuno di essi ha caratteristiche provvidenziali e benefiche in base alle quali è possibile effettuare le proprie scelte di utilizzo a seconda delle eventuali problematiche da affrontare. L’olio di base si definisce anche: olio “vettore”, cioè un olio che sostiene i principi attivi contenuti negli oli essenziali ad esso miscelati. In aromaterapia infatti, fa da base oleosa per l’applicazione topica degli oli essenziali, che altrimenti sarebbero troppo aggressivi per la pelle. Gli oli essenziali sono sostanze vegetali concentrate lipofile, che devono essere sciolti nei grassi. Per questo motivo i più adatti sono gli oli di base, chiamati anche: portatori degli oli essenziali. Un olio vettore è anche una perfetta base per la preparazione di creme antirughe, deodoranti stick, tonici, balsami e altri cosmetici naturali.

Per un approfondimento, vi invitiamo a leggere le proprietà dei singoli oli di base e i vari usi possibili nella cosmesi naturale, in base alle caratteristiche peculiari di ognuno:

 

Olio di Olivello spinoso

L’olivello spinoso è un arbusto che cresce su terreno ghiaioso di fiumi e torrenti. Ha molti rami ricchi di foglie argentate e un tronco con numerose spine. L’olio ricavato dalle bacche di olivello, dona alla pelle un ottimo risultato elasticizzante, rigenerante e antietà, minimizza la presenza di rughe e di altri inestetismi della pelle, restituendo allo stesso tempo morbidezza, tono ed elasticità. Nell’olivello spinoso, si conserva un’alta concentrazione di principi attivi, infatti può essere utilizzato efficacemente dopo la doccia o dopo un bagno caldo come emolliente, rigenerante, reidratante e calmante per la pelle irritata, soprattutto se secca e anche come potente anti-smagliature. Ricco anche di omega-9, omega-6 e omega-3 con carotenoidi, tocoferoli e fitosteroli. Inoltre, possiede un potente effetto antiossidante, in grado di ripristinare il buon funzionamento delle membrane cellulari. Ottimo per massaggiare le gengive, per rafforzarle e per proteggerle da eventuali infezioni. Particolarmente apprezzato anche in estate per mettere in risalto l’abbronzatura e idratare la pelle. L’olio di olivello spinoso è indicato anche per trattare diverse problematiche della pelle tra cui dermatite, eczema, psoriasi, scottature e ustioni. Consigliato sulle lesioni da congelamento, ferite, danni causati da chirurgia estetica e trattamenti laser. È un olio naturalmente ricco di proprietà nutrienti, essenziali per il ripristino delle cellule della pelle.

 

Olio di Macadamia

L’olio di macadamia, meno conosciuto rispetto ad altri oli di bellezza, ha delle straordinarie proprietà che favoriscono la naturale bellezza della pelle e dei capelli, grazie al suo alto contenuto di acidi grassi e agli elementi essenziali in esso contenuti. In particolare, la ricca presenza di acido palmitoleico, che presenta una struttura molto simile a quella del nostro sebo, ne fa un potente alleato per pelle e capelli. Risulta molto facile da applicare sulla pelle in quanto non unge e si assorbe con rapidità. La sua tipica e piacevole fragranza ne fa un olio ottimo, impiegato puro, o in preparazioni di balsami e creme per il corpo specifico per pelli secche. Spesso presente come ingrediente principale nei prodotti solari, grazie alla sua alta capacità idratante è molto indicato nella prevenzione delle scottature solari ed è ideale per chi ha la pelle disidratata e secca. Questo incredibile olio è estremamente efficace per la bellezza dei capelli in quanto ne rappresenta un ottimo nutrimento, grazie all’elevata  presenza della vitamina E che promuove un’azione cheratizzante, promuovendo il rinnovo delle cellule capillari, soprattutto se i capelli sono secchi e sfibrati. È sufficiente qualche goccia di olio di Macadamia da applicare sui capelli umidi dopo il normale lavaggio, scioglie i nodi in modo delicato e naturale, è infatti un ottimo rimedio per chi ha problemi di capelli tendenti al crespo, in quanto li rende setosi e facilmente pettinabili.

 

Olio di Nocciola

Un olio piacevolmente aromatico e delicato, ricco di proprietà antiossidanti e remineralizzanti,  grazie all’azione purificante e rigenerante che svolge, è spesso utilizzato in cosmesi naturale. L’olio di Nocciola è ricco di grassi insaturi, è leggero e viene assorbito rapidamente dalla pelle senza ungere, per questo è particolarmente indicato in casi di pelle secca. È ideale per massaggi al corpo in quanto l’olio di nocciola stimola la circolazione rafforzando i capillari.  Si può aggiungere qualche goccia alla crema per il viso e stenderne un velo su mani e piedi, specie d’inverno. Inoltre, date le sue proprietà lenitive, è consigliato in caso di ragadi.
L’olio di nocciola deterge il viso in profondità, rimuovendo le impurità senza aggredire la cute; ne basta una piccola quantità sul cotone da passare sul viso, per poi risciacquare con acqua tiepida e quindi applicare una crema idratante. Inoltre è ricco di proprietà antibatteriche e astringenti, ideale per trattare pelli grasse; applicandolo almeno due volte a settimana al posto del tonico, si noterà una diminuzione di brufoli e pori meno dilatati. È spesso presente nella composizione di creme e protezioni solari, avendo proprietà antiossidanti e atietà, data l’alta percentuale di vitamina E. L’olio di Nocciola è eccellente per la protezione dei capelli favorendone lucentezza e corposità. Un semplice, ma efficace trattamento di bellezza per i capelli, si fa applicando una piccola quantità di olio di nocciole su tutta la capigliatura, lasciandolo agire per circa 15 minuti prima di risciacquare accuratamente.

 

Olio di Grano

L’olio di Grano è dotato di diverse proprietà nutritive e ricostituenti per la pelle. Viene utilizzato infatti in cosmesi naturale, grazie all’altissima concentrazione di vitamina E. Questa vitamina è l’antiossidante per eccellenza perché protegge i lipidi delle membrane cellulari (LDL o lipoproteine a bassa densità), principali bersagli dei radicali liberi. Ideale per prevenire le smagliature, in gravidanza e allattamento, durante e dopo cure dimagranti per rassodare e ridare tono e vigore alle pelli avvizzite e stanche, in quanto, nutre e ristruttura i tessuti, perché rinforza il tessuto idrolipidico insufficiente, la cui mancanza può dare origine a irritazioni e screpolature. Ottimo da usare per massaggi anticellulite in quanto migliora la circolazione del sangue, così come può alleviare la sensazione di gambe stanche grazie alla sua azione defaticante.
Inoltre è ideale per la preparazione di saponi fai da te: aggiunto a una base per sapone pronto da sciogliere, è possibile trasformarlo in un sapone naturale dal potere fortemente idratante e protettivo per la pelle. Ecco una lista che sintetizza tutti i benefici che apporta l’olio di Grano utilizzato nella cosmesi:

  • Cicatrici, smagliature e rughe.
  • Disturbi della pelle come eczema, psoriasi ed eruzioni cutanee.
  • Invecchiamento della pelle.
  • Cellulite e pelle a buccia d’arancia.
  • Gambe pesanti e stanche.
  • Pelle secca e disidratata.
  • Dolori mestruali, crampi addominali e spasmi muscolari.

Per prendersi cura del viso, si consiglia di applicarne uno strato sottile soprattutto nella zona del contorno occhi e contorno labbra ogni sera. In caso di pelle secca, opaca e spenta, una volta alla settimana, applicarne uno strato più corposo come impacco ad azione antirughe, rimuovendolo con una dischetto di cotone dopo circa 15-20 minuti. Inoltre si può aggiungerene qualche goccia nelle creme da notte abituali, per potenziarne l’azione nutriente. Per trattare i capelli, l’olio di grano è un ottimo ricostituente e rigenerante, in quanto dona beneficio sin dal primo trattamento anche al cuoio capelluto arido e secco. Ideale come impacco da effettuare prima dello shampoo, è un buon alleato contro le doppie punte, la disidratazione del cuoio capelluto e in caso di capelli inariditi, decolorati, sfibrati e fragili soprattutto durante l’estate. Una volta assorbito, infatti, ha in effetto ringiovanente, idratante e riparatore.