Olio di Semi di Canapa biologico e omega 3

OLIO DI SEMI DI CANAPA BIOLOGICO, FONTE DI OMEGA 3 E OMEGA 6

L’olio di semi di canapa biologico, viene ottenuto tramite spremitura a freddo dei semi della Cannabis Sativa. Ha un alto quantitativo di proteine pari al 20-25%, (i nove aminoacidi essenziali compresi edestina e albumina) e troviamo anche vitamina B1 e B2 e discrete quantità di vitamina A ed E (antiossidanti naturali), PP e C.

La frazione grassa è pari a circa il 10% di acidi saturi (acido palmitico e stearico) e il 90% di acidi insaturi (Omega 3 e Omega 6). Questi ultimi sono contenuti in un rapporto di 1:3 che è considerato dalla Organizzazione Mondiale della Sanità il rapporto ideale per prevenire o curare disturbi di vario genere (lo stile di vita occidentale riduce questo equilibrio a 6:1).

OLIO DI SEMI DI CANAPA BIOLOGICO

Nell’olio di semi di canapa la quantità di acido linoleico (Omega 6) è intorno al 55% mentre l’acido linolenico (Omega 3) circa al 20%. Contiene inoltre anche acido gamma linolenico (4%) e acido stearidonico (2%).

I livelli e l’equilibrio tra Omega 3 e Omega 6 possono contribuire a prevenire e trattare numerosi disturbi. I più comuni sono ipertensione, diabete, disordini immunitari, infiammazioni e patologie coronariche.

Un cucchiaio di olio di semi di canapa al giorno fornisce all’organismo circa 1,7 grammi di Omega 3. Insieme ai semi di lino (e relativo olio) è l’unica fonte pregiata di omega 3 per vegani.

Il gustoso sapore di nocciola tostata lo rende un ottimo olio  per l’utilizzo a crudo. Superbo su insalate, verdure cotte e altri cibi. Provalo su crostini e bruschette.

Il quantitativo di THC (il principio attivo della cannabis che le conferisce proprietà psicotrope) è bassissimo in questa varietà. Per avere qualche effetto bisognerebbe consumarne almeno 9 litri al giorno).

Non ha quindi controindicazioni e può essere somministrato anche ai bambini.